giovedì 26 gennaio 2017

Recensione doppia - Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo, Il ladro di fulmini - Il mare dei mostri di Rick Riordan

Salve lettori, e dopo un periodo lunghissimo finalmente posso riproporvi una recensione. Ultimamente non ho avuto molto tempo, ma ho continuato a leggere e oggi voglio parlarvi di due romanzi di una saga fantasy per ragazzi che rimpiango di non aver incominciato a leggere prima. Si tratta della saga di Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo! Ebbene sì, è una vergogna che non l'abbia letta prima. Ma meglio tardi che mai, no?

Devo ringraziare il mio ragazzo che, avendo iniziato lui stesso la serie (a causa degli dei norreni eheh), mi ha trasmesso la voglia di iniziare questa grande e epica avventura. E epica lo è sul serio.
Era nella mia wishlist, è vero, ma non avevo mai avuto la spinta che mi avrebbe portata a iniziarla davvero, finora.
Che dire? Me ne sono completamente innamorata! Anche dovendo ammettere che è rivolta a un pubblico di lettori decisamente più piccoli di me (il protagonista ha sui dodici anni), non l'ho trovata banale o troppo scontata. Al contrario, è divertentissima e fresca, e spinge i bambini a interessarsi a qualcosa che, solitamente, si reputa come inutile o poco interessante: la mitologia greca. Aggiungiamoci anche dei protagonisti davvero simpatici e caratteristici, e abbiamo un mix perfetto. Ma ora vi lascio alle recensioni singole dei primi due romanzi che ho letto: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo, Il ladro di fulmini e Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo, Il mare dei mostri.

Il ladro dei fulmini
Non sapevo bene cosa aspettarmi da questo libro, l'ho letto un po' a scatola chiusa, non avendo visto nemmeno i film (scoprendo, in seguito, che non sono stati apprezzati nemmeno da Rick Riordan). Mi aspettavo che fosse infantile, insomma, nulla di ché. Invece è stata una lettura come una piccola avventura. I personaggi, compreso Percy, sono tutti simpatici e caratterizzati molto bene, spesso molto parodici. Ma non per questo si fanno amare di meno. La storia ha dell'eccezionale, ma è intervallata da episodi così ilari da far uscire le lacrime agli occhi! Il bello è che tutto è comunque in sintonia: la parte divertente del romanzo non sminuisce l'importanza della trama o delle parti più drammatiche, ma, anzi, rende il tutto leggero e scorrevole. Il libro si finisce davvero in poche ore. Mi ha anche suscitato un nuovo amore vero per la mitologia greca: gli dei, i mostri e gli altri personaggi della mitologia sono reinterpretati e resi in modi davvero peculiari e spesso divertenti. Nonostante ciò, il destino da semidio di Percy è davvero difficile, quasi tragico. Ma è reso in una maniera così scorrevole e divertente che rende il romanzo un vero spasso!

Il mare dei mostri
Se il primo romanzo è bello, il secondo è una bomba! Questo secondo romanzo della saga è molto più coinvolgente e pienissimo di avvenimenti. Percy è più grande e maturo, e incontra vecchi e nuovi personaggi davvero fantastici. Uno di questi ha conquistato il mio cuore per la sua “diversità” che mi fa pensare a un tema particolare dei romanzi di Rick Riordan: lui dà la voce agli outsider (di qui Percy fa parte, del resto, essendo anche un ragazzino con ADHD e dislessico), ai diversi, che spesso a scuola subiscono atti di bullismo e vengono esclusi. Il personaggio che ho più amato di questo libro incarna, ancor più di Percy, questo aspetto, e amo molto come Rick Riordan abbia affrontato l'argomento, tenendo presente i sentimenti e le reazioni dei ragazzi alla “diversità”, gli aspetti positivi e quelli negativi. E poi, ho amato il mare dei mostri! Da quando ho iniziato a leggere Percy Jackson ho pensato che, se fossi una semidea (ohohoh), sarei anch'io figlia di Poseidone, amando il mare e l'acqua. Quindi ho amato molto le creature, i mostri, e gli avvenimenti di questo libro.

Ora inizierò a leggere il terzo libro della saga, con moltissime aspettative! Vi farò sapere!

A presto!

4 commenti:

  1. Ciao! Sarei davvero curiosa di leggere i libri di Percy Jackson, perché ho trovato i film davvero divertenti. Quando avrò un po' di tempo lo farò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, se ami il fantasy, è una saga da recuperare assolutamente. Anche se è per ragazzi, è bellissima anche per noi più grandicelli :3

      Elimina
  2. Meravigliosa! Da lì mi sono rovinato con tutti i libri di Rick Riordan! Ora devo finire Eroi dell'Olimpo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono ancora all'inizio, ma capisco benissimo le tue parole! Si tratta di una saga travolgente! *^*

      Elimina